loader
Jonica - Messana 2-2 |  INTERVISTA a Marco Loria

Jonica - Messana 2-2 | INTERVISTA a Marco Loria

Jonica - Messana 2-2 |  INTERVISTA a Marco Loria

S. Teresa di Riva – Una Jonica sprecona viene beffata nel finale dalla Messana. Al 89’, i peloritani tutti protesi in avanti, compreso il portiere Arrigo, subiscono, un contropiede, iniziato da Loria, proseguito da Garufi, ma Monaco, incredibilmente, a porta sguarnita, manda sul fondo.

Torna così, al 91’, inesorabilmente, la legge più antica del calcio: ad un gol fallito si contrappone quello subito. Infatti, Brancato riesce a battere Gugliotta con un preciso tiro dal limite. Nell’azione del pareggio ospite Loria e Cannata non sono lucidi nel palleggio. Prima la Messana, sempre per una leggerezza difensiva, conquista un calcio piazzato dal vertice sinistro.. Nell’occasione gli ospiti reclamano un calcio di rigore. I ragazzi di Moschella buttano così al vento una vittoria importante, contro la diretta concorrente per la piazza d’onore. E dire che la formazione ospite era pure in dieci per l’espulsione di Santamaria, reo di aver scalciato, in area, Fugazzotto. L’arbitro, oltre ad estrarre il rosso per il difensore messinese, decreta il calcio di rigore. L’esecuzione di Monaco è perfetta: portiere da una parte e palla dall’altra.

Iniziano bene i giallorossi, subito in vantaggio grazie alla complicità del portiere Arrigo su un tiro dal limite di Maggioloti. La gara è vivace, le due squadre si confermano di attraversare un buon momento di forma. La Messana non riesce ad essere particolarmente pungente fino all’intervallo. Nella ripresa, i padroni di casa schierano Smiroldo, al posto dell’azzurro Machiafava(rimedia una botta al polpaccio). Al 58’, su azione rocambolesca, Angrisani, riesce a colpire di testa, girando la sfera sul secondo palo. La Jonica non accusa il colpo e, al 77’, torna in vantaggio dagli undici metri. Moschella inserisce prima Cannata e, poi, Garufi rispettivamente per Fugazzotto e Maggioloti ormai esausti. Quando la vittoria sembrava acquisita, i giallorossi regalano il pareggio alla Messana. In fraseggio, gli jonici riescono a complicarsi la vita per ben due volte. Nella prima escono indenne e costruiscono la palla del probabile 3 – 1, nella seconda sono puniti da Brancato. Non c’è più il tempo di rimediare. La delusione in casa Jonica è tanta.

Marcatori: 1’ pt. Maggioloti, 13’st Angrisani, 32’st. Monaco (rig), 46’ st Brancato

Jonica: Gugliotta, Loria, F. Lombardo, Monaco, Sanfilippo, Herasymenko, Marchiafava (1’ st. M. Smiroldo), Cambria, Fugazzotto, Maggioloti (42’st Garufi), Tavilla (33’ st Cannata). All. Moschella

Messana: Arrigo, Broccio, Morgante, Rossano (84’Spadaro), Angrisani, Santamaria, Brancati, Cardia, Cannuni (39’ st. Leo), Buda, Nizzardi (30’ st Bonaffini).

Arbitro: Galioto di Siracusa

Espulso: 32’ st. Santamaria

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice FA1 qui sotto: