Cerca nel sito

Valdinisi – Russo Sebastiano Calcio = 0-0


Attacchi spuntati causa anche il gran freddo. Inevitabile il risultato senza reti

di Orazio Leotta -

Valdinisi – Russo Sebastiano Calcio = 0-0
l'undici di partenza dei ripostesi

Tabellino:

Valdinisi: Potenza, Parisi, Sterrantino, Roma, Di Bartolo, Riposo, Mento (76’ Cutroneo), Tilenni, Totaro (58’ Pistone), N. Briguglio (64’ Puglisi), Ivan Briguglio. All: Perrone

Russo Sebastiano Calcio: Cisterna, Crisafulli (72’ Siliato), Imbrogiano, Torrisi, D’Urso (79’ Cartellone), Parisi, Sciuto, Forzisi, Bonomo, Belfiore, Suman (62’ Napoli). All: Proietto Russo

Arbitro: Simone Terranova di Acireale

Recupero: 2 min. (I), 4 min. (II)

Note: espulso per doppia ammonizione Sterrantino (V) al 55’

Nizza di Sicilia. Terreno pesante, specie lungo le fasce laterali e gran freddo quest’oggi al Comunale ove si fronteggiavano Valdinisi e i ripostesi della Russo Sebastiano Calcio per un incontro valido per la I giornata di ritorno del Campionato di calcio di Prima Categoria girone D. Ne è venuto fuori un pareggio senza reti a seguito di una gara giocata prevalentemente a centrocampo e dove gli attacchi sono palesemente risultati spuntati forse a causa del gran freddo o perché si riprendeva a giocare dopo circa venti giorni di inattività agonistica. La difesa del Russo Calcio non è sembrata fra l’altro ineccepibile per cui la gara odierna avrebbe potuto rappresentare per i locali una ghiotta occasione di assestarsi in zone più di vertice invece il pareggio, in un certo senso rimanda a migliori fortune future. Occorre dire, per dovere di cronaca, che per l’ennesima volta, la Valdinisi è costretta a giocare gran parte della gara in inferiorità numerica circostanza che, a onor del vero, non si percepisce più di tanto quanto a equilibri e mole di gioco ma che unita anche alle assenze di rilievo nell’undici iniziale (Leopardi, Speranza, Pistone, Puglisi) ne ha limitato il solito bel gioco. La gara è stata maschia, vibrante senza esclusioni di colpi, tuttavia l’arbitro solo in tre circostanze è stato costretto a ricorrere al cartellino giallo, due dei quali però a danno del terzino biancorosso Sterrantino obbligato anzitempo ad abbandonare il terreno di gioco. Quanto al primo tempo da segnalare come al 18’ sugli sviluppi di un calcio di punizione di Ivan Briguglio per ben due volte Tilenni tenta la via del gol ma in entrambi i casi il portiere in uscita respinge. Al 37’ azione corale in contropiede condotta dai nisani sulla direttrice Mento-Ivan Briguglio-Nino Briguglio-Totaro conclusione di quest’ultimo che viene deviata in angolo e per finire al 46’ una bella azione personale di Bonomo che dopo aver saltato in dribbling due avversari calcia malamente a lato. Finisce il primo tempo dopo due minuti di recupero con Potenza praticamente inoperoso. Nella ripresa al 54’ bella combinazione dei locali fra Sterrantino, N. Briguglio e Ivan Briguglio la cui conclusione viene parata; sul rovesciamento di fronte viene comminato il secondo giallo a Sterrantino che lascia i suoi in dieci uomini fino al 94’. Al 61’ bel lancio del terzino Crisafulli a pescare Bonomo in bella ripartenza che dopo aver resistito al tentativo di recupero di N. Briguglio calcia verso la porta con Potenza che si guadagna la pagnotta negando il gol respingendo coi pugni. Valzer delle sostituzioni e da qui sino alla fine della contesa da segnalare due conclusioni ripostesi nel giro di tre minuti dal 67’ al 69’ entrambe alte sulla traversa, una del nuovo entrato Napoli e l’altra di Sciuto e infine al 90’ la palla gol capitata sui piedi di Puglisi che dopo un disperato e tambureggiante assalto dei suoi spediva fuori un delizioso assist di Pistone.

Commenti

Inserisci il tuo commento

I commenti prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Dati dell'utente

Copia il codice U9J qui sotto: