Cerca nel sito

S.Teresa: Domenica il big match di Promozione Jonica - Camaro

di Pippo Trimarchi -

S.Teresa: Domenica il big match di Promozione Jonica - Camaro
Maggioloti, attaccante Jonica

La Pallavolo femminile ed il calcio continuano a dare soddisfazioni e spettacolo ai tifosi santateresini, sempre più protagonisti al “PalaBucalo” e al “Comunale”.

Grande attesa, nel calcio, per il big match della prossima domenica tra la Jonica, seconda in classifica, ed il Camaro che, al giro di boa, guida la graduatoria del campionato di Promozione ( girone C) con 7 punti di vantaggio sui santateresini e il Città di Messina.

Il tecnico Mimmo Moschella, malgrado le festività, ha sottoposto la rosa dei giocatori ad intensi allenamenti, in vista di questo primo incontro del girone di ritorno. All’andata s’impose il Camaro per 1 – 0, ma la squadra del patron Carmelo Saglimbeni ha lasciato il campo peloritano a testa alta.

Adesso, teatro dell’incontro sarà il “Comunale” di Bucalo, dove poche squadre, fino ad ora, sono riusciti a strappare qualche punto. Il coach Moschella sta cercando di recuperare tutti i giocatori a disposizione, in modo che possa avere maggiori possibilità di scelta degli uomini da mandare in campo contro la corazzata peloritana.

Capitan Herasymenko e compagni possono contare su una difesa abbastanza arcigna, solo 5 gol subiti, ma anche su un attacco composto dall’esperienza dei vari Fugazzotto e Tavilla, ma pure dalla verve giovanile di Cannata, La Forgia e Marchiafava che, in questa prima parte del torneo, in più occasioni, hanno lasciato il segno.

“I ragazzi fino a questo momento – fa evidenziare il patron della Jonica, Carmelo Saglimbeni – stanno disputando un campionato soddisfacente e, penso, che anche contro la capolista Camaro faranno il possibile per poter far gioire i nostri tifosi. La squadra sa dell’importanza della posta in palio e, quindi, aspettiamo il risultato del campo ” .

“La partita giunge subito dopo le festività – esplicita il mister santateresino Moschella – ma i giocatori sono a conoscenza che per poter raggiungere certi obiettivi si deve lavorare parecchio, perché nessuno ti regala niente, soprattutto, quando si lotta per il vertice della classifica. Il sostegno dei nostri tifosi potrebbe essere l’arma in più per poter frenare la corsa della capolista verso la vittoria finale”.

Commenti

Inserisci il tuo commento

I commenti prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Dati dell'utente

Copia il codice 6LI qui sotto: