loader
Mam Villa Zuccaro a Cutrofiano per riprendere la scalata al primato

Mam Villa Zuccaro a Cutrofiano per riprendere la scalata al primato

Finite le feste e smaltiti i postumi di pranzi e cene, torna il campionato di serie B1 del Mam Villa Zuccaro Volley, che sarà impegnato in un big match coi fiocchi contro la Democos Cutrofiano. Nonostante la soste natalizia, mister Jimenez ha tenuto calde le proprie ragazze tra allenamenti e richiami di preparazione, proprio per perfezionare quegli schemi tecnico-tattici raggiunti negli ultimi match e che hanno portato alle 5 vittorie consecutive. Le ultime sedute di allenamento sono state incentrate proprio sulla preparazione della trasferta in terra salentina, nella quale i 3 punti potrebbero dire molto sul prosieguo del campionato, dal momento che la capolista Maglie, che precede le santateresine di un solo punto e che la prossima settimana sarà di scena proprio al Palabucalo per un match stellare, sarà impegnata nel difficile campo della Giò Volley Aprilia.

La Democos, così come la squadra dei presidenti Racco-De Caro, nonostante i risultati delle prime giornate di campionato, è una compagine costruita per fare bene e per cercare di centrare la zona play off. La squadra salentina è stata quasi del tutto rinnovata rispetto allo scorso anno, eccezion fatta per l'opposta Ekaterina Karalyus che si è ripresa dall'infortunio subito proprio nella gara dello scorso anno al Palabucalo e che è stata autrice di performance davvero interessanti nelle prime gare.

E' un sestetto completo in ogni reparto, sia difensivo che offensivo, che può contare su atlete di esperienza che hanno militato anche in categorie superiori. Tra i punti di forza ci sono: Mancuso, posto quattro mancino, lo scorso anno in forza alla Tuum Perugia, forte soprattutto a giocare contro le mani del muro avversario; Gili, giocatrice di categoria e anche di beach volley e, in quanto tale, forte in fase di ricezione e difesa; Martinuzzo, centrale alta ed esperta, nonostante la giovane età, in quanto ha già militato nei campionati della massima serie nazionale; oltre a queste abbiamo Giulia Mordecchi, palleggiatrice lo scorso anno a Marsala che fa del suo micidiale servizio a salto un punto di forza, Antonaci, centrale molto ordinata sia in fase di attacco che di muro e Faraone, libero giovanissimo ma di grande talento. Dai nomi si capisce come si tratti di una squadra abbastanza forte e che può contare anche su una buonissima cornice di pubblico.

La squadra santateresina, dal canto proprio, non ha nulla da invidiare e avrà bisogno di battere bene per mettere in difficoltà lo sviluppo del gioco avversario, di attuare una correlazione muro-difesa perfetta e di contrattaccare in maniera continua per riuscire a fare risultato e a conquistare l'intera posta in palio. La concentrazione e la determinazione saranno due carte fondamentali per entrambe le compagini. Da sottolineare anche che gli "Eagles", che hanno già organizzato due pullman, affinchè siano presenti anche in terra salentina, per cantare, suonare e spingere le proprie beniamine alla conquista di un match davvero difficile.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice B0F qui sotto: