Cerca nel sito

Messina - Reggina 2 - 0, il derby dello stretto va ai biancoscudati - Foto e video post partita

di Cristian D'Amico -

Messina - Reggina 2 - 0, il derby dello stretto va ai biancoscudati - Foto e video post partita

Sotto leggeri fiocchi di neve, il Messina conquista il derby dello stretto. Vittoria importantissima per i ragazzi del patron Stracuzzi che, con il successo odierno, grazie ai gol di Bruno (primo gol stagionale per lui) e Milinkovic, escono fuori dalla zona play out (complice gli altri risultati). Prima vittoria dall'ingresso in società dei due nuovi soci, Ruvolo e Gallina. Diversi cambi effettuati da mister Lucarelli rispetto alla partita contro il Siracusa, in difesa l'unico superstite dalla trasferta è De Vito, affiancato da Bruno e Rea, con Grifoni ad occupare la fascia destra, a centrocampo rientra Foresta al posto di Musacci e in attacco ritorna Madonia al posto di Saitta. Due gol maturati solo nel secondo tempo, anche se il Messina già nella prima frazione di gara è andato molto vicino al vantaggio con Pozzebon. Confortevoli le parole rilasciate da mister Lucarelli nel post-gara ai microfoni di radio night Messina: "L’importante oggi era dare una grande gioia ai nostri tifosi, mi sono piaciute le trame di gioco che abbiamo cercato. Spesso non si vedono, ma noi continuiamo a lavorarci, oggi è la dimostrazione che questa squadra non ha problemi tecnici. Dobbiamo sempre essere sul pezzo”. Nella prossima gara (al rientro dalla pausa di campionato) il Messina affronterà la Virtus Francavilla in terra pugliese, mentre ritornerà al "Franco Scoglio" contro la Juve Stabia sabato 28 Gennaio.

Primo tempo

Parte subito forte la partita, al 3' azione di Foresta sulla fascia sinistra che viene steso nei pressi del calcio d'angolo, della battuta si incarica Madonia, sbagliando il cross. Al 10' ancora Messina in avanti, pallone filtrante per Madonia, da posizione defilata non riesce a crossare. Al 14' per la prima volta, la Reggina si affaccia dalle parti di Berardi con una punizione insidiosa. Tre minuti dopo ancora Reggina in attacco, cross di Possenti per la testa di Botta che, di prima, scarica a Bangu che da pochi metri spara alto. Al 25' azione solitaria di Pozzebon, l’attaccante messinese parte da centrocampo palla al piede e, a limite dell'area di rigore, prova a trafiggere Sala, che devia in corner. Cinque minuti più tardi azione manovrata dei biancoscudati con Milinkovic che serve Madonia, ma il suo tiro è troppo debole. Al 30' ancora Messina in attacco con Pozzebon che, da pochi metri fuori l'area di rigore, calcia in porta ma prima Sala, poi il palo negano la gioia del gol al bomber giallorosso. Sul finire del primo tempo un cross di Madonia rischia di sorprendere l'estremo difensore Amaranto, senza riuscirci. Alla fine della prima frazione di gara il punteggio è di 0-0.

Secondo tempo

Al 46' il retropassaggio di Maccarone stava per diventare un assist per Coralli. Al 15’ azione della Reggina, Coralli pesca Bangu che sbaglia a pochi metri dalla porta. Tre minuti dopo traversone di Madonia per Milinkovic che, di testa, non inquadra lo specchio. Al 73' punizione dalla trequarti per il Messina su cui se ne incarica Mancini, il suo cross in area pesca la testa di Maccarone che viene fermato da un giocatore avversario, ma la palla rimane in area dove Bruno anticipa tutti e deposita la sfera alle spalle dell'estremo difensore amaranto. Nove minuti dopo lancio di Grifoni per Milinkovic che, con un cost to cost, entra in area e beffa Sala grazie ad un pallonetto, portando il risultato sul due a zero. Un minuto dopo bruttissimo gesto dell'attaccante amaranto Bangu, che da un calcione a De Vito già dolorante per i crampi, con conseguente espulsione per il congolese. Quattro minuti dopo cross per la testa di Pozzebon che, in tuffo, non centra la porta. Dopo quattro minuti di recupero il sig. Guccini di Albano Laziale manda le due squadre nello spogliatoio, Messina-Reggina 2-0.

Tabellino MESSINA – REGGINA 2-0

Marcatori: Bruno al 74’ , Milinkovic al 84’

MESSINA (4-3-3) Berardi; Grifoni, Rea (K; dal 46’ Maccarrone), Bruno, De Vito; Nardini, Mancini, Foresta (dal 83’ Palumbo); Milinkovic, Pozzebon(VK), Madonia (dal 70’ Musacci). A disp: Russo, Ricozzi, Ferri, Ciccone, Akrapovic, Rafati, Marseglia, Gaetano, Saitta). All. Lucarelli

REGGINA (4-3-3) Sala; Cane, Gianola, Kosnic, Possenti; Bangu, Botta(VK), De Francesco (dal 82’ Romanò); Tripicchio (dal 70’ Bianchimano), Coralli (K; dal 90’ Silenzi), Porcino. A disp: Licastro, Carpentieri, Knudsen, Lo, Cucinotti, Lancia, Mazzone, Tommasone, Isabella). All. Zeman

Arbitro: Sig. Guccini di Albano Laziale Assistenti: Giuseppe Scarica e Matteo Benedettino

Ammoniti: Rea, Botta, Maccarrone, Mancini. Espulsi: 75' Ciccone (dalla panchina), 86’ Bangu.

Recupero: 1' pt, 4'st Calci d'angolo: 9-2 per il Messina.

Note – Allontanato dalla panchina del Messina Vanigli al 13′ della ripresa; Spettatori: 2400 circa.

Video

Foto

Commenti

2 Commenti
Pippo - venerdì 30 dicembre 2016, ore 10:37:28

Ahahahaah grandi gli sfottò ai regittani

Bello bello

Giuseppe Impellizzeri - venerdì 30 dicembre 2016, ore 09:22:59

Articolo shock, anche video finale con sfottò contro i reggitani ahahah siete grandi!

Forza Messina sempre, ci voleveva questa vittoria per il morale.

Inserisci il tuo commento

I commenti prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Dati dell'utente

Copia il codice IF3 qui sotto: