Letojanni, La Siciliana maceri costretta alla resa al tie break dal maggiore potenziale tecnico ospite |  INTERVISTA a mister Centonze

Letojanni, La Siciliana maceri costretta alla resa al tie break dal maggiore potenziale tecnico ospite | INTERVISTA a mister Centonze

Letojanni, La Siciliana maceri costretta alla resa al tie break dal maggiore potenziale tecnico ospite |  INTERVISTA a mister Centonze

Letojanni – Sconfitta al tie break per la Siciliana Maceri Volley Letojanni ad opera del Cicala Palermo, nel girone I della serie B maschile. Dopo aver vinto i primi due set, i tifosi erano ormai convinti della grande impresa, ma il team del coach Centonze, nel momento cruciale dell’incontro, si è disunito, soprattutto, ricevendo male, e dopo 3 anni è stato costretto alla prima sconfitta interna. I palermitani che venivano da una serie tre vittorie consecutive, pur sotto di 2 set riuscivano ad entrare in partita e per i padroni di casa l’incontro si metteva subito in salita.

Infatti, la squadra allenata dal duo Ferro-Troiano, punto dopo punto, prendeva possesso del parquet della palestra “Letterio Barca” e costringeva il sestetto di mister Centonze al tie break. Dopo un tentativo di rimonta, sul 0 – 4 , capitan Schifilliti e compagni sono stati costretti alla resa dal maggiore potenziale tecnico ed atletico degli avversari, perdendo pure l’imbattibilità interna che durava da oltre 3 anni.

Siciliana Maceri Letojanni - Cicala Palermo 2-3 (25-20, 25-23, 17-25, 20-25, 13-15)

Siciliana Maceri Letojanni: Scollo, Schipilliti 11, Rigano, Schifilliti 1, Salomone (L), Barbera 12, Intilisano, Caravello 4, Alaimo, Princiotta 12, Calabrò, Mazza 16, Remo 10. All. Centonze

Cicala Palermo: Teresi 11, Tusa, Brucia 16, Costanzo, Marino 26, Nastasi, Gruessner, Gerald, Orlando (L), Calligaro 4, Lombardo 6 , La Malfa, La Rosa 11. All. Ferro. 

: Galletta e Schillaci

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice N7U qui sotto: