loader
Rottamazione delle cartelle senza interessi. Entro il 28 febbraio il pagamento.

Rottamazione delle cartelle senza interessi. Entro il 28 febbraio il pagamento.

Rottamazione delle cartelle senza interessi. Entro il 28 febbraio il pagamento.

Non emerge una particolare convenienza, in generale, aderire alla rottamazione delle cartelle entro il 28 febbraio 2014. I contribuenti hanno la possibilità di estinguere il debito relativo a ruoli messi da “uffici statali, agenzie fiscali, province e comuni”, affidati all'agente della riscossione entro il 31 ottobre 2013, ottenendo il beneficio di evitare il pagamento degli interessi. Al fine di aderire alla definizione agevolata, il contribuente dovrà versare l'importo dovuto in un'unica soluzione compilando per ogni cartella di pagamento, un bollettino F35, inserendo nello spazio “intestato a” la dicitura “definizioni ruoli - L.S.

2014” o recarsi presso una sede dell'agente della riscossione per saldare il debito. Nessun sconto per le somme dovute, per le sanzioni e aggio e spese di procedura. Saranno abbattuti solo gli interessi di mora e gli interessi di ritardata iscrizione. Non rientrano i ruoli di inps e inail, mentre per le multe stradali il beneficio riguarda gli interessi di mora. Non serve quasi a nessuno la cosiddetta mini-sanatoria delle cartelle, dove in questo periodo di crisi non c'è liquidità, lo Stato, non ha concesso alle imprese e cittadini uno spazio temporale più ampio per poter permettere ai più di poter pagare. In tempo di vari pagamenti: saldo della Mini-imu, canone Rai, la tassa di circolazione e altre balzelli, si poteva spostare più in avanti questa scadenza, le cui modalità, però, sono poco appedibili per tanti debitori.

 

Condividi su:

1 Commenti

  • Giancarlo
    sabato 8 febbraio 2014, ore 19:11:12

    Infatti non serve a niente e' solo una presa in giro

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice J4B qui sotto: