loader
Bonus ristrutturazione verso la proroga. Slitta al 10 giugno la presentazione del 730/2013

Bonus ristrutturazione verso la proroga. Slitta al 10 giugno la presentazione del 730/2013

Bonus ristrutturazione verso la proroga. Slitta al 10 giugno la presentazione del 730/2013

Sembra sempre più concreta la possibilità di proroga per i bonus fiscali del 50% e del 55%. L’ipotesi che il governo ha messo sul piatto riguarda il doppio slittamento degli incentivi per interventi edili di ristrutturazione al 50% e, per la riqualificazione energetica, al 55%. Si ricorda che, in assenza di provvedimenti da parte del Governo, il prossimo 30 giugno 2013 scadranno i termini entro i quali sarà possibile usufruire delle agevolazioni fiscali del 50% e del 55%.

A partire dal 1° luglio 2013, infatti, i bonus fiscali saranno riassorbiti nella detrazione 36% quella non più soggetta a scadenze. Dunque chi effettuerà lavori di ristrutturazione, entro il 30 giugno prossimo, sugli immobili potrà godere di una detrazione del 50% sulle spese effettuate per un tetto massimo di 96.000 euro. La detrazione sarà dilazionata in 10 rate di pari importo che saranno calcolate sia sulla base dell’investimento fatto sia sulla base della “capienza fiscale” del dichiarante. Dal 01 luglio diminuirà oltre alla percentuale di detrazione (36%), anche il tetto massimo di spesa detraibile che sarà fissata a 48.000 euro. Comunque le probabilità che i due bonus vengano riconfermati sono tante

 

Un'altra novità dell'ultima ora rigurada il modello 730/2013. Slitta al 10 giugno il termine per la presentazione del modello ai Caf o ai professionisti abilitati

Condividi su:

3 Commenti

  • Gino
    venerdì 24 maggio 2013, ore 22:59:33

    Mi auguro che venga trovata la copertura per il bonus ristrutturazione. Sarebbe una forte spinta al settore edilizio in fortissima stagnazione. Il governo Letta sta facendo quello che serve, spero che riesca a fare anche questo!

  • Domenica
    venerdì 24 maggio 2013, ore 17:43:51

    Vorrei complimentarmi con Gianni Arpi per le notizie fiscali sempre aggiornate.

  • alessandro
    venerdì 24 maggio 2013, ore 09:54:17

    La proroga e' insufficiente. Il Governo si e' preso quanto tempo ha voluto per le modifiche all'Imu Ora costringe Caf e professionisti a superlavoro per rispettare le scadenze. Sono soprusi e angherie che continuato dal 1974 Proroghe su proroghe... Una vergogna tutta italiana

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice D8H qui sotto: