Le principali scadenze fiscali di maggio 2013

Le principali scadenze fiscali di maggio 2013

Le principali scadenze fiscali di maggio 2013

Entro il 02-05-2013

Contratti di locazione: registrazione e versamento imposta di registro

Chi: Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della “cedolare secca”

Cosa: Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/04/2013 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/04/2013

Modalità: L’imposta di registro deve essere autoliquidata e versata entro 30 giorni dalla stipula mediante mod. F23 presso Banche, Agenzie Postali o Agenti della Riscossione, prima della registrazione; la copia dell’attestato di versamento va poi consegnata all’Ufficio Territoriale dell’Agenzia delle Entrate insieme alla richiesta di registrazione. In caso di registrazione telematica, il pagamento è contestuale alla registrazione

Entro il 16-05-2013

Ravvedimento

Chi: Contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi

Cosa: Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 aprile (ravvedimento), con la maggiorazione degli interessi legali e della sanzione ridotta al 3%

Modalità: Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Agenti della riscossione o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva.

N.B. I sostituti d’imposta cumulano gli interessi dovuti al tributo

Entro il 31-05-2013

Contratti di locazione: registrazione e versamento imposta di registro

Chi: Parti contraenti di contratti di locazione e affitto che non abbiano optato per il regime della “cedolare secca”

Cosa: Versamento dell’imposta di registro sui contratti di locazione e affitto stipulati in data 01/05/2013 o rinnovati tacitamente con decorrenza dal 01/05/2013

Modalità: L’imposta di registro deve essere autoliquidata e versata entro 30 giorni dalla stipula mediante mod. F23 presso Banche, Agenzie Postali o Agenti della Riscossione, prima della registrazione; la copia dell’attestato di versamento va poi consegnata all’Ufficio Territoriale dell’Agenzia delle Entrate insieme alla richiesta di registrazione. In caso di registrazione telematica, il pagamento è contestuale alla registrazione

Entro il 31-05-2013

Modello 730/2013: presentazione al Caf o ad un professionista abilitato

Chi: Contribuenti che si avvalgono dell’assistenza fiscale

Cosa: Presentazione al C.A.F. o ad un professionista abilitato del modello 730/2013 e della busta contenente la scheda per la scelta della destinazione dell’8 e del 5 per mille (Mod. 730-1).

Modalità: Consegna diretta al C.A.F. o ad un professionista abilitato del Mod. 730/2013, sottoscritto sotto la propria responsabilità, il quale rilascia apposita ricevuta (Mod. 730-2) di avvenuta consegna della dichiarazione da parte del contribuente

Entro il 31-05-2013

Assistenza fiscale prestata dal sostituto d’imposta: consegna copia modello 730/2013 e modello 730-3

Chi: Datori di lavoro o Enti pensionistici che prestano assistenza fiscale

Cosa: Consegna al dipendente o pensionato di copia del Modello 730/2013 elaborato e del prospetto di liquidazione (Modello 730-3)

Modalità: Consegna diretta al dipendente o pensionato

Entro il 31-05-2013

Bollo auto: versamento

Chi: Proprietari di autoveicoli con oltre 35 Kw con bollo scadente ad aprile 2013 residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi

Cosa: Pagamento tasse automobilistiche (bollo auto)

Modalità: Presso le Agenzie Postali con apposito bollettino di C/Cp, presso gli Uffici dell’A.C.I., le tabaccherie o le agenzie di pratiche auto

Entro il 31-05-2013

Superbollo: versamento

Chi: Soggetti che risultino proprietari, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio, ovvero utilizzatori a titolo di locazione finanziaria di autovetture e di autoveicoli per il trasporto promiscuo di persone e cose con potenza superiore a 185 Kw con bollo scadente ad aprile 2013 e residenti in Regioni che non hanno stabilito termini diversi

Cosa: Pagamento dell’addizionale erariale alla tassa automobilistica (c.d. superbollo), pari a venti euro per ogni kilowatt di potenza del veicolo superiore a 185 Kw, ridotta dopo cinque, dieci e quindici anni dalla data di costruzione del veicolo rispettivamente al 60%, al 30% e al 15%. Non è più dovuta decorsi venti anni dalla data di costruzione

Modalità: Mediante modello F24 – Versamenti con elementi identificativi, con esclusione della compensazione, con modalità telematica per i titolari di partita Iva ovvero presso Banche, Poste, Agenti della riscossione o mediante i servizi di pagamento on-line per i non titolari di partita Iva

Entro il 31-05-2013

Versamento della Tassa annuale sulle unità da diporto

Chi: Proprietari, usufruttuari, acquirenti con patto di riservato dominio, utilizzatori a titolo di locazione anche finanziaria per la durata della stessa, residenti nel territorio dello Stato, nonché stabili organizzazioni in Italia dei soggetti non residenti, che posseggano, o ai quali sia attribuibile il possesso di unità da diporto

Cosa: Pagamento della tassa annuale sulle unità da diporto (imbarcazioni e navi) di lunghezza superiore ai 10 metri, riferita al periodo 1° maggio 2013 – 30 aprile 2014

Modalità: Mediante modello F24 – Versamenti con elementi identificativi, con modalità telematica per i titolari di partita Iva ovvero presso Banche, Poste, Agenti della riscossione per i non titolari di partita Iva. I soggetti impossibilitati ad eseguire il pagamento con le predette modalità effettuano il versamento mediante bonifico in “EURO” a favore del Bilancio dello Stato al Capo 8 – Capitolo 1222 indicando gli elementi di cui al punto 1.4 del Provvedimento 24/04/2012

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice LV2 qui sotto: